Ritratti di famiglia!

E’ arrivato il freddo!!E con il freddo sono arrivate anche le mini sessioni natalizie!!

Eccovi la piccola Nicole con mamma e babbo nello slittino, e ritratta mentre gioca con loro!!Uno spettacolo!

 

 

Annunci

Waiting for you…

Spesso sono criticata come fotografa perché ritraggo queste meravigliose donne che stanno donando la vita ai loro piccoli, di essere eccentrica o altro..

Sempre più spesso io invece mi rendo conto di quanto sia importante ricordarsi di queste emozioni attraverso una fotografia, di poterle rivivere e soprattutto di poter vivere due ore intense ed emozionanti col proprio compagno, accorgendosi quasi d’improvviso che si sta diventando genitori e che tutto cambierà e che lei sarà lei per sempre e lui per sempre il tuo compagno che ti è stato accanto in questo momento.

Grazie ragazzi perché sapete sempre regalarmi emozioni uniche,vi porterò per sempre con me.

 

Aspettando te…maggio 2017

Raramente il mio lavoro è solo lavoro. Per riuscire a immortalare un momento particolare e delicato come l’attesa di una nuova creatura deve scattare qualcosa tra me e la coppia; se questo accade il risultato si vede, si percepisce. E questi sono due splendidi ragazzi, semplici, solari! Passare delle ore con loro è stato piacevolissimo e sapere che questi scatti accompagneranno il loro cammino mi riempie di gioia!

Aspettando te…

 

 

 

 

 

Aspettando S.e.l.v.a.g.g.i.a!!!

Sono anni che fotografo neo mamme, e questo tipo di fotografia mi continua sempre ad appassionare, ad incuriosire, a dare emozioni. Ormai so che chi mi chiama tra tanti professionisti mi studia e mi SCEGLIE. E questo mi fa sempre onore, mi fa capire che sto lavorando trasmettendo la mia passione, il mio essere.
Capita così, e non a caso, di incontrare Claudia, Matteo e Whisky una bellissima famiglia in attesa della piccola Selvaggia: persone stupende, lo cogli subito dal modo di presentarsi, si parlare e conoscermi, e questo si vedrà inevitabilmente nelle foto realizzate.
Grazie per avere condiviso come me un momento così magico e di portarmi con voi nelle stampe che appenderete e che vi faranno rivivere degli istanti unici diventati eterni.

 

 

 

Meravigliosa famiglia!!

Alcune famiglie sembrano fatte per essere fotografate!

Nel loro bellissimo caos, nella loro novità, nella giornaliera scoperta del diventare genitore!

Eccolo il fortunato Marco, amato da una mamma e papà stupendi.

Grazie, perché voi regalate sempre emozioni a me che alla fine sono solo spettatrice del vostro indimenticabile istante di vita.

 

Underwater LOVE.

Corpi che fluttuano, sospesi nei liquidi, mamme sirene..corpi che si modificano; la fotografa Irene Cesaro e il video maker Matteo Menapace guardano la gravidanza da un altro punto di vista, sicuramente insolito ma molto intimo e indimenticabile.

 

 

Primi attimi. Primi sguardi.

Primo giorno.

L’importanza dei primi momenti tra mamma e neonato. I primi sguardi. Le prime carezze.

S’impara a conoscersi. Attimi che passeranno e non torneranno.

Io ho avuto la fortuna di essere fotografata da Gianluca Sambo, fotografo ormai affermato a livello internazionale, amico da molti anni.

Guarderò e riguarderò per sempre questi bellissimi scatti, i miei primi intimi momenti col mio terzo bambino.

Farsi fotografare il primo giorno dalla nascita di Andrea è stato stupendo, e mi regalerà per sempre questa fantastiche emozioni.

Grazie Gianluca!

 

Un amore che non passerà mai..

Ricordi che poi si perdono..quando diventiamo mamme capiamo, tra le tante cose, che il tempo si modifica inevitabilmente; non esiste più un tempo singolo, ma da mamme ci si divide sempre..che sia un bambino, due o oltre!

Ovviamente il tempo della mamma diventa secondario rispetto a quello dei figli, si cerca di rispettare le loro esigenze, si corre molto, sia da mamma lavoratrice che da mamma casalinga!

Così spesso ci si dimentica di vedere che i propri figli crescono, e cambiano.

Io ammiro molto queste mamme che amano avere un ritratto, che capiscono che è importante avere un ricordo, un sorriso rubato col proprio bimbo, perché tutto passa e non torna.