La fotografa

Da sempre sono curiosa, mi piace guardare, osservare, girovagare.. Terminato il liceo nessuno mi incoraggiava ad intraprendere questa professione, benché avessi un padre fotografo maestro nel campo della luce. Così decisi di viaggiare per chiarirmi un po’ le idee e capire cosa mi avrebbe riservato il futuro…

In Irlanda feci la cameriera in un hotel e studiai inglese; in Sierra Leone, dove vissi per un anno in una casa famiglia coi bambini amputati, lavorai in una tipografia e imparai da una bravissima professionista di Roma molto sull’impaginazione e la grafica.

Infine pronta a trasferirmi in Africa, decisi di mettermi ulteriormente alla prova studiando fotografia, la mia passione, il mio modo di comunicare, a Milano presso l’ Istituto Europeo di Design. Furono tre anni intensi e di cambiamenti, che mi dettero però la possibilità di vincere una borsa di studio per studiare presso la scuola più importante a livello mondiale, la School of Visual Art di New York City. Vivere otto mesi in una città così intensa come New York e avere la possibilità di confrontarsi con artisti di tutto il mondo ma soprattutto avere un metodo di insegnamento americano cambia ogni cosa. Ti stimola, ti aiuta ad individuare la propria strada, il proprio cammino artistico.

Terminati gli studi ho collaborato con svariate agenzie di moda presso Milano, ma non era ciò che mi interessava, ho quindi deciso di fermarmi a Padova e di focalizzare il mio interesse sulla ritrattistica, il genere fotografico che più si avvicina a me.

 

Ora mamma di tre bellissimi bambini sono sempre più vicina a questo genere di ritrattistica familiare, newborn e donne incinta, perché penso che siano queste fotografie intime ed eteree ad emozionarmi di più e a non stancarmi mai.

Chi mi sceglie lo fa perché sa che ho molta passione in ciò che faccio, ( ovviamente deve piacere il mio stile ) ma sopratutto perché con me si sente a proprio agio su un set fotografico, cosa non così scontata.

Come molte fotografe appassionate di questo mezzo di comunicazione, anch’io sono sempre alla ricerca della perfezione e di nuove idee, per questo motivo partecipo spesso a workshop, l’ultimo è stato con Elisa Cogotti, una bravissima fotografa newborn che mi ha dato molti spunti e idee.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...